Sacra Famiglia

Pedro Machuca
(Toledo, 1490- Granada 1550 )
<p>La tavola, che mostra un evidente ispirazione alle opere di Raffaello, viene assegnata al suo allievo a Giulio Romano nel Fidecommisso del 1833. I tratti dei volti e la tessitura cromatica riportano all'ambito del raffaellismo internazionale e più precisamente al manierista spagnolo Pedro Machuca, documentato a Roma tra il 1515 e il ’20.</p>

olio su tavola, cm 58 x 47
Inventario
174
Posizione
Opera non esposta
Opera in prestito alla mostra "Il rinascimento visto da Sud. Matera, l'Italia meridionale e il Mediterraneo tra '400 e '500". (Palazzo Lanfranchi, Museo Nazionale d'arte Medievale e Moderna della Basilicata, Matera; 19/04/2019 - 19/08/2019)

La tavola, che mostra un evidente ispirazione alle opere di Raffaello, viene assegnata al suo allievo a Giulio Romano nel Fidecommisso del 1833. I tratti dei volti e la tessitura cromatica riportano all'ambito del raffaellismo internazionale e più precisamente al manierista spagnolo Pedro Machuca, documentato a Roma tra il 1515 e il ’20.