La Galleria Borghese inaugura il pannello tattile. Per un Museo sempre più accessibile

05.09.2019
<p>La Galleria Borghese inaugura il pannello tattile. Per un Museo sempre più accessibile</p>

La Galleria Borghese ha inaugurato il posizionamento di un grande pannello tattile in braille nello spazio esterno antistante la Galleria, nell’ambito di un ampio programma di attività finalizzate all’accessibilità da parte di visitatori con diverse disabilità.

Il pannello tattile è uno strumento imprescindibile per facilitare la comprensione, da parte delle persone con vario grado di disabilità visiva, dell’aspetto spaziale del Museo e per costruirsi un’immagine mentale utile all’orientamento.

Il pannello contiene inoltre la rappresentazione della facciata e la planimetria dell’edificio, e un testo, in italiano e inglese, con carattere ingrandito per le persone ipovedenti e con normale riduzione della facoltà visiva, che fornisce brevi ma fondamentali informazioni sulla Villa e il Casino nobile voluti da Scipione Borghese nei primi anni del XVII secolo.

Questa è la prima tappa di un più vasto progetto che prevedrà la collocazione di materiali tattili negli spazi interni della Galleria Borghese, secondo il progetto di completo rifacimento degli spazi museali dedicati all’accoglienza e ai servizi (biglietteria, guardiania, accesso disabili, sala didattica, bookshop, caffetteria, ristorante) attualmente in corso.

Il pannello è stato realizzato in stretta collaborazione tra la Galleria Borghese e Archimedia181 s.r.l.s.

La Galleria Borghese inaugura il pannello tattile. Per un Museo sempre più accessibile